Sconto del 25% di sconto con due mappe Codice ANNO22 - Spedizione sempre gratuita

I 5 migliori posti da visitare in Thailandia

Sicuramente se non l’hai ancora visitato, è nella tua lista di destinazioni da visitare almeno una volta nella vita. Naturalmente, molti di voi ci hanno chiesto mappe incredibili delle nostre avventure in Thailandia.

Sappiamo che scegliere è molto difficile, ma con uno sforzo quasi sovrumano abbiamo scelto 5 posti in Thailandia che sono incredibili!

1.- Bangkok

La capitale della Thailandia è nota per essere una delle città più vivaci del mondo. Impossibile non vivere avventure incredibili passeggiando per le sue strade. La città è un misto di modernità e cura per la cultura e la storia antiche, che puoi vedere in luoghi come Wat Arun o Wat Pho. Ti consigliamo di non perdere il mercato del fine settimana di Chatuchak. Sapevi che in città ci sono più di 300.000 bancarelle di cibo di strada?

Certo, ti consigliamo di vestirti con modestia, le regole per visitare i templi sono rigide e non ti faranno entrare se non sei vestito adeguatamente.

Sicuramente Anna e Federico hanno un milione di storie indimenticabili della città

nel suo viaggio del 2020 (a gennaio, quasi alle porte della chiusura dell’Europa a causa della pantamia, dio mio!). Ci hanno chiesto una mappa bianca per ricordare il loro percorso di 13 giorni attraverso il paese thailandese. Guarda come è andata a finire:

Mappa personalizzata della Thailandia

2.- Chiang Mai

Chiang Mai è quasi l’antitesi di Bangkok. Quando arriverai qui troverai paesaggi incredibili tra montagne e templi storici. Tra i templi più incredibili ci sono Wat Phra Singh e Wat Chedi Luang.

Una visita al Parco Naturale degli Elefanti per rilassarsi e distendersi nella terra dei giganti è un progetto che affascinerebbe chiunque.

Ma non è tutto, anche i mercatini notturni sono un must a Chiang Mai, quindi dovrai riservare tempo ed energie per il bazar notturno (non perderti la Sunday Walking street).

Nel 2019 Fabio ha visitato questo luogo incredibile nel suo viaggio di 16 giorni in Thailandia, ha percorso più di 2780 km tra barche, bus e aerei. Quasi niente!

5 posti da vedere in Thailandia

3.- Krabi

cosa vedere a krabi, thailandia

Se ci fosse un modo per descrivere questo posto sarebbe: come il posto più desiderato al mondo. Situato nel sud della Thailandia, è un luogo dove possiamo trovare una grande varietà di stimoli.

Non devi perderti questo paradiso: Wat Tham Sua, noto anche come la grotta della tigre, Wat Tham Sua è una tregua spirituale situata vicino alla città di Krabi. Dopo l’imponente rampa di scale, non adatta a tutti i tipi di pubblico, è possibile accedere all’“impronta del Buddha”, da cui si ha una vista a 360º dell’intero arcipelago e del Mare delle Andamane. Un lusso per i sensi e senza dubbio il paesaggio perfetto per una foto su Instagram dove non saranno necessari filtri.

Ti consigliamo di non perdere l’enclave di Railay, anche se dovrai prendere una barca. A Khao Khanab Nam, le sue montagne di oltre 100 metri di altezza ti conquisteranno.

4.- Ayutthaya

VIAGGIARE IN THAILANDIA ECONOMICO

Visitare Ayutthava è obbligatorio per chi è appassionato di storia e vuole conoscere la Thailandia dall’interno. Questo luogo era pieno di monasteri, templi, statue… che oggi rappresentano le rovine archeologiche più interessanti che si possano immaginare. È difficile dirti cosa visitare, ma facendo uno sforzo, i nostri elementi essenziali sarebbero il Palazzo Bang Pa-In, Wat Lokaya Sutha, Wat Phra Si Sanphet e Wat Chaiwatthanaram, dove troverai 120 statue di Buddha seduti. Questo luogo è così ricco perché rappresenta la capitale dell’antico regno del Siam, motivo per cui fa parte dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO, e uno dei pochi visitabili.

Ora sì! Dopo una lunga passeggiata avrai sicuramente fame, quindi non dimenticare di mangiare qualcosa di autentico in una delle bancarelle del mercato galleggiante di Ayothaya.

5.- Isole Similan

Isole Similan Diving Paradise

Situato al largo della costa di Phang Nga, il Parco Nazionale Marino delle Isole Similan (che attraversa anche il Parco Nazionale Mu Ko Similan) attira moltissimi sub. Gli amanti dell’acqua possono trascorrere ore ammirando le barriere coralline e la vita marina del parco, mentre i barboni della spiaggia possono trascorrere del tempo crogiolandosi al sole sulle distese incontaminate di sabbia bianca delle Isole Similan. E per gli amanti del birdwatching, il parco offre ampie opportunità per cercare varie specie che lo chiamano casa, tra cui i piccioni delle Nicobare e le sterne rosa. Tuttavia, tieni presente che il parco chiude ogni anno durante la stagione dei monsoni (da maggio a metà ottobre).

E ora che sai da dove iniziare il tuo viaggio in Thailandia, ti consigliamo di goderti il ​​viaggio, di vivere il meglio delle avventure. Ricorda che saremo qui in attesa di ricreare la tua incredibile mappa della Thailandia.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

On Key

Related Posts